In principio c'era il neon, le insegne luminose “azzoppate” ed il non tanto desiderato effetto intermittenza. La rivoluzione si chiama strisce led flessibili, o “strip led” in inglese, che ha letteralmente cambiato il modo di creare decorazioni luminose.Ma cosa sono tecnicamente le strisce led flessibili? Si tratta di una fila di chip led disposti su una piattina di rame flessibile. In commercio si trovano comunemente in bobine da 5 metri e possono essere tagliate e giuntate senza alcuna limitazione. La tecnologia led garantisce una lunga durata (sulle 50000 ore di media), una luce omogenea e brillante, la sicurezza di un sistema a bassa tensione ed un risparmio energetico notevole.

Con le caratteristiche sopra citate, l'unico limite di queste rivoluzionarie soluzioni di illuminazione sarà la creatività di chi decide di utilizzarle. Il minimo ingombro e la flessibilità di applicazione ne fanno lo strumento ideale per l'illuminazione decorativa di locali pubblici e giardini ma negli ultimi anni sono ricorsi alle strisce led flessibili moltissimi alberghi e spa per realizzare atmosfere luminose nelle zone relax o wellness.

Delineare il profilo di una scala o di un contro soffitto, creare un'insegna luminosa senza limiti di curvature, qualcuno è riuscito ad utilizzarle persino per decorare la propria automobile. Una libertà impensabile fino a qualche anno fa e che ora ci permette di giocare con la luce senza preoccuparci di ingombri, costi e pericoli (i led sono a bassa tensione e con temperature di esercizio bassissime).

E tu che idea creativa vorresti realizzare?

Commenti

Commenti

Pin It on Pinterest

Shares
Share This