Per gli esperti di light design la flessibilità di installazione rappresenta uno dei maggiori punti di forza delle strisce a LED, ma per chi non è del settore, spesso, risulta difficile immaginare in concreto come si usano le strisce a LED. Davvero si possono applicare ovunque come sostengono portali e blog di informazione? Veramente non ci sono limiti nemmeno all'aperto con la pioggia e le intemperie? Noi di Mes Retail vogliamo dare il nostro piccolo contributo e dimostrare, esempi alla mano, come si usano le strisce a LED in casa, in ufficio, in giardino, sul terrazzo, all'interno di un negozio… insomma, dappertutto. Vediamo allora in questo articolo una carrellata di 5 idee con foto per farsi ispirare. Cominciamo!

 

1) STRISCE A LED SU MURI E PARETI VERTICALI

Il primo suggerimento su come si usano le strisce a LED riguarda l'impiego classico su muri e pareti verticali. Se vogliamo si tratta del più “banale” degli utilizzi: un angolo buio o una parete spoglia possono cambiare l'aspetto dell'intera stanza grazie a un semplice gioco di incroci tra strisce a LED orizzontali e verticali. Applicare le strip LED sul muro permette inoltre di valorizzare elementi statici quali piante, sculture, oggetti d'arredo, mobili d'epoca o altro. Il risultato è una decorazione originale e diversa dal solito, che esalta particolari aspetti dell'arredamento e scelte stilistiche.

 

2) STRISCE A LED SUL PAVIMENTO IN FUNZIONE DI GUIDA

Quante volte capita di svegliarsi la notte per andare al bagno o per bere un bicchier d'acqua e farsi male contro uno spigolo? In questi e altri casi può tornare utile un percorso creato con le strisce a LED, che dalla camera da letto porta al bagno, alla cucina o alla stanza del bimbo piccolo, facilitandoci la vita quando è buio. Come per molte delle lampade di design in commercio, anche per le strisce a LED la regolazione dell'intensità può essere gestita con appositi driver, ottenendo così una luce soffusa, sufficiente per segnalare bordi, ostacoli e distanze senza abbagliare. Chiedi al nostro servizio assistenza come rendere dimmerabili le tue strisce a LED!

 

3) STRISCE A LED SU GRADINI, SCALE E CORRIMANO

Gradini, scale e corrimano non sono sempre all'altezza del contesto che li circonda. Ecco perché sapere come si usano le strisce a LED può aiutare a migliorare queste zone di passaggio: l'applicazione della strip sul bordo di ciascun gradino, ad esempio, può dare un tocco di modernità a una scala altrimenti banale, con effetti sorprendenti a costi davvero contenuti. Idem per il corrimano, che assumerà un profilo all'avanguardia grazie alla strip luminosa, soprattutto in abbinamento a luci d'ambiente soffuse.

 

4) STRISCE A LED SUL SOFFITTO (ANCHE AL POSTO DELLE LAMPADE)

Un bravo light designer lo sa: per illuminare una stanza non occorre per forza montare lampade da soffitto di design. Le strip LED consentono di ottenere risultati perfino migliori perché non occupano spazio, non accumulano polvere, consumano meno e, non da ultimo, illuminano anche di più. Montarle sul soffitto non è poi così complicato: in rete esistono decine di tutorial (anche video) e noi stessi abbiamo scritto un articolo a riguardo con i 7 errori più comuni quando si installa una striscia a LED. Se volete consigli o se vi occorre una progettazione gratuita di light design, ricordate che il nostro servizio assistenza è a completa disposizione. Approfittatene!

 

5) STRISCE A LED PER USO ESTERNO IN GIARDINO E TERRAZZO

Ultimo esempio pratico di come si usano le strisce a LED è relativo al giardino, al terrazzo o a qualsiasi altro spazio esterno. Sì perché le strip LED, nonostante siano sottili e flessibile, non sono delicate: i modelli con elevato IP (il punteggio massimo è 68) sono in grado di resistere a pioggia battente, umidità, freddo e agenti atmosferici in generale. Questo rende possibile la loro installazione anche all'aperto, per l'illuminazione del terrazzo o magari di un camminamento che porta alla piscina. Non ci sono davvero limiti all'uso delle strisce a LED: provare per credere!

Commenti

Commenti

Pin It on Pinterest

Shares
Share This